RACCOMANDAZIONE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI DIFETTI CONGENITI

Network Italiano Promozione Acido Folico per la Prevenzione Primaria di Difetti Congeniti


Diversi studi evidenziano una stretta relazione fra bassi livelli di acido folico nel sangue della donna in gravidanza e presenza di Difetti del Tubo Neurale - DTN - (spina bifida, anencefalia, ecc) nel figlio.
Il Centro Nazionale Malattie Rare dell'lstituto Superiore di Sanità, allo scopo di sostenere e promuovere nelle donne che pianificano o non escludono una gravidanza la supplernentazione peri-concezionale di acido folico, coordina dal 2004 il Network Italiano Promozione Acido folico.
L'importanza strategica dell'assunzione peri-concezionale di acido folico (almeno 1 mese prima e 3 mesi dopo il concepimento), è sottolineata nella Raccomandazione elaborata dal Network sopracitato.
Leggi la raccomandazione


Torna alla lista        Stampa

Privacy Policy | Cookie Policy | Dichiarazione di accessibilità

Copyright © 2010 FNCO - Tutti i diritti riservati - Codice Fiscale 80181890585