4° Summit del NEMIR - Network of European Midwifery Regulators

Bruxelles, 27 maggio 2011


Il 27 maggio 2011 la FNCO ha partecipato a Bruxelles al 4° Summit del NEMIR, il network degli Ordini e delle Autorità competenti per le ostetriche europee.

L'incontro era teso a determinare quali sono le aree di accordo, ma anche differenze tra gli Stati europei per quanto riguarda requisiti minimi di formazione e di competenze ai fini del riconoscimento delle qualifiche professionali delle ostetriche circolanti all'interno dell'Unione europea. Le proposte emerse dal dibattito saranno diffuse alle Istituzioni Europee, per dimostrare che i regolatori ed i formatori delle ostetriche sono in grado di parlare con una sola voce di fronte ad una sfida così importante come la mobilità delle ostetriche.
 
Infatti, a seguito di una consultazione pubblica conclusasi 15 Marzo 2011, la Commissione europea il 22 Giugno 2011  pubblicherà il Libro verde sulla revisione della direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali (2005/36/CE).
Inoltre, la revisione di questa direttiva è parte delle dodici priorità della Legge sul mercato unico approvata lo scorso aprile. Per ciascuna di queste priorità, le azioni chiave devono essere attuate entro la fine del 2012, modificando profondamente il calendario originario per la revisione della direttiva. Pertanto, le prime proposte legislative in materia di modernizzazione della direttiva 2005/36/CE saranno presentate alla fine del 2011.

Il 4 ° Summit delle NEMIR ha avuto luogo presso lo European Economic and Social Council, che ha accettato di sostenere l'iniziativa. Accanto a  rappresentanti  delle autorità dei  diversi  paesi dell'Unione europea, l'incontro ha riunito i rappresentanti  delle istituzioni europee,  studiosi  ed esperti del mondo della midwifery, come la European Midewives Association (EMA) e la International Confederation of Midwives (ICM), il che ha reso la discussione molto proficua. 
                                                            
Dopo una sessione mattutina incentrata sugli interventi individuali, nella sessione pomeridiana si è svolto un workshop nel corso del quale le autorità di regolamentazione hanno tentato di rispondere alla domanda "Come raggiungere un livello sufficiente di armonizzazione della formazione e delle competenze in Europa per rendere la mobilità delle ostetriche più sicura e trasparente?"
Si è discusso delle competenze, del livello dei requisiti minimi di formazione nella direttiva, del grado di armonizzazione della formazione, l'inserimento del processo di Bologna nell'ambito della direttiva(Laurea e Laurea Specialistica, ECTS), e gli allegati della direttiva.

I prossimi passi
  • 22 giugno: pubblicazione del Libro verde sulla revisione della direttiva 2005/36/CE
  • Giugno-settembre 2011: fase di consultazione
  • Prima della fine del 2011: proposte legislative

Per approfondimenti o per leggere le relazioni presentate nel corso del Summit e l'elenco dei partecipanti clicca qui

Torna alla lista        Stampa

Privacy Policy | Cookie Policy | Dichiarazione di accessibilità

Copyright © 2010 FNCO - Tutti i diritti riservati - Codice Fiscale 80181890585