Sistema di misurazione e valutazione della performance


In questa sezione è indicato e descritto il sistema di misurazione e valutazione della performance di cui al Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 “Attuazione  della  legge  4  marzo  2009,  n.  15,  in  materia  di ottimizzazione   della   produttività del lavoro  pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni. (09G0164)”.

Il ciclo della performance e l’OIV non sono istituiti ai sensi dell’art. 2 comma 2 bis del  DL 31 agosto 2013, n. 101  Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni (convertito con modificazioni dalla L. 30 ottobre 2013, n. 125 in G.U. 30/10/2013, n.255).

Nelle more di articolare un  ciclo analogo o struttura equivalente la FNOPO, considerata anche la ridottissima dotazione organica nonché l’assenza del ruolo dirigenziale, garantisce allo stato attuale un meccanismo comunque volto ad assicurare standard qualitativi ed economici del servizio  tramite  un sistema di valorizzazione dei risultati e della performance organizzativa e individuale, adeguandosi cosi ai principi generali di cui all’art. 3 del D. lgs 150/2009.

In particolare prevede un meccanismo semplificato finalizzato alla misurazione e alla valutazione della performance dei propri dipendenti e volto al miglioramento della qualità dei servizi offerti dalla FNOPO, nonché' alla crescita delle competenze professionali, attraverso la valorizzazione del merito e l'erogazione dei premi per i risultati perseguiti sia dai singoli dipendenti e sia dall’intero ufficio. In tal senso, quindi, la FNOPO misura e valuta la performance con riferimento sia alla FNOPO nel suo complesso e sia in relazione alle aree di responsabilità in cui si articola e sia in riferimento ai singoli dipendenti. L’erogazione dei premi è quindi correlata a un sistema di valutazione.

Il sistema di valutazione prevede l’approvazione da parte del Comitato Centrale della FNOPO di un documento che contestualmente relaziona sia sulla performance dell’anno appena concluso e sia sugli obiettivi per l’anno successivo. La relazione sulla performance e sugli obiettivi futuri  è preceduta da una “Relazione sul miglioramento della qualità” dell’anno concluso da parte dei titolari di posizione organizzativa e tale relazione è altresì oggetto, insieme a un colloquio individuale, alla valutazione da parte del Presidente della FNOPO. Il sistema di valutazione della performance e l’attribuzione dei premi sono sottoposti anche al controllo del Collegio dei Revisori dei Conti unitamente alla Contrattazione integrativa di ente.

Privacy Policy | Cookie Policy

Copyright © 2010 FNCO - Tutti i diritti riservati - Codice Fiscale 80181890585